lunedì 17 dicembre 2012

It's only fuffa


Ed eccoci qua dunque.
Casa nuova, aria nuova...
Com'è, vi piace?
A me abbastanza.
Oddio, è ancora tutto in costruzione. Tante cose sono da definire. L'avatar ad esempio. Non riesco a trovarne uno che in questo momento mi si adatti.
Quando ho cominciato a scrivere sciocchezze sul web quello che avevo scelto era questo:
 
 
Ve lo ricordate? E' rimasto lo stesso per un bel po', quattro anni almeno, poi le scarpe rosse si sono allontanate e le altre... beh, le altre hanno cominciato a non sapere più chi stavano portando in giro.
Per un po', qualche mese, sono stato questo qua:
 
 
Brrrrr... spessino vero? Ma ve lo assicuro, esprimeva proprio bene quello che stavo attraversando.
C'è stata anche la breve parentesi di questo:
 
 
in un momento in cui mi sembrava mi fossi in qualche modo recuperato. Mi sbagliavo, semplicemente, e sono quindi tornato alla figura mascherata in verde acido.
Ora, beh, ora non sono del tutto sicuro che il nuovo avatar resterà lo stesso a lungo. Lo posso dire, probabile che cambierà ancora, ma il nuovo esprime abbastanza il mio stato d'animo attuale, e lascio a voi possibili interpretazioni. In fondo non ha molta importanza. E' solo una figuretta dietro un nome, e il nome, questo ve lo do per certo, non cambia di sicuro.
Riguardo al contenuto di questa nuova casa potrei dirvi che l'intenzione è di non prendere le cose troppo sul serio, per cui certi temi preferirei non affrontarli. Politica, sociale, cose così. Ragazzi, onestamente, nessuno si senta offeso, ma è solo fuffa. Serve a nulla. Non fatto in questo modo almeno. A scaricare la coscienza, forse. Anzi, a pensarci è persino deleterio. Sai, scrivo di quanto mi indigna la tal cosa, denuncio lo sfacelo che vedo in giro, indico strade percorribili, firmo a raffica petizioni sul web, rilancio articoli indignati denuncianti indicanti e la coscienza è bella e salva, la mia parte l'ho fatta e posso tornare tranquillo ai compromessi quotidiani, aspettando che altri cambino il mondo. Non che io non accetti compromessi, intendiamoci, tutta la vita è un compromesso e non voglio star qui a far la morale a nessuno. E nemmeno pretendo di cambiare il mondo. Ho solo deciso che non voglio che il mondo cambi me: a conti fatti mi piaccio così tanto....
Per cui, eliminate quelle cose che tutti reputano importanti, cosa rimane? Alla fine penso fuffa, ancora e solo fuffa. Quanto spessa si vedrà.

7 commenti:

dtdc ha detto...

un Rouge light...
Bene, bene così.
Buon nuovo viaggio, mio amico virtuale.

rouge ha detto...

@ Bruno: non so quanto Rouge possa essere light. Vedremo.

Minerva ha detto...

Allora: a me queste nuove scarpine piacciono assai, molto più delle precedenti. Sono più evanescenti, irreali e sognatrici. E delicate... Sì, sì, mi piacciono proprio. E sembrano fluttuare nell'acqua, quindi proprio perfette!

Poi una nota: "E nemmeno pretendo di cambiare il mondo. Ho solo deciso che non voglio che il mondo cambi me: a conti fatti mi piaccio così tanto.... ". e invece il mondo lo cambi già solo per il fatto che esisti (leggi qui, così capisci cosa intendo: http://minervajones.blogspot.com/2010/11/we-cannot-not-change-world.html), quindi vedi d'essere sempre una bella persona come sei, e basta :-)

Mi piace assai questa nuova grafica. E la nuova intenzione.
Buona nuova avventura, buona nuova vita! :-)

rouge ha detto...

@ Minerva: per la grafica grazie a Russ Mills, io ho solo preso in prestito (e spero non venga a chiedermene conto :-)).
Per le intenzioni, si sa cosa lastricano, per cui dico solo staremo a vedere.
Sulla bella persona.... bah, che ti devo dire? C'è chi può avere opinioni differenti e comunque a volte non basta esserlo (ma son discorsoni, questi).
Grazie di essere passata.

Marte ha detto...

Sarà veramente Fuffa quando come avatar sceglierai: Priscilla, la regina del deserto. Oppure la tua foto :)

rouge ha detto...

@ Marte: ecco, vedi? non mi si prende mai sul serio.

Marte ha detto...

It's only Fuffa, no? ;)